Menu

A+ A A-

ZF per le officine: nuova piattaforma online

Procedendo nel suo viaggio verso la prossima generazione di mobilità, ZF Aftermarket illustra come l’innovazione tecnologica, la trasparenza dei prezzi ed il boom degli acquisti online stiano cambiando il volto dell’aftermarket e stiano portando a un aumento delle aspettative da parte della clientela. Le officine hanno necessità di lavorare in modalità “smart”, ritagliandosi un posizionamento esclusivo per distinguersi dagli altri e sostenere una crescita e successo duraturi

Il mercato sta cambiando (la crescita è approssimativamente del 3% e potrebbe raggiungere 1.200 miliardi di Euro nel 2030), ma i trend irregolari indicano che tale crescita non avrà un andamento lineare nell’aftermarket.  Un aumento nei costi di manutenzione della mobilità condivisa porterà sì benefici all’ aftermarket, ma questo vantaggio potrebbe essere vanificato dalla presenza di un numero inferiore di veicoli sulle strade.  Minor usura e, di conseguenza, minore richiesta di parti di ricambio significa che i costi di manutenzione per i veicoli elettrici potrebbero essere inferiori del 40% rispetto ai veicoli a carburante tradizionale ma, di nuovo, tali perdite potrebbero essere compensate da opportunità di investimento in specializzazione per soddisfare la crescente richiesta di mobilità sostenibile.

Prima del 2030 saranno i veicoli stessi a comunicare dove recarsi ad effettuare la manutenzione e il 58% dei clienti globali dovrebbe rispettare queste indicazioni, il che potrebbe rappresentare un notevole rischio per gli operatori del settore. Inoltre, si prevede che per quanto riguarda le vetture a Guida Autonoma, diminuendo il numero dei sinistri, la spesa per le riparazioni risulterà inferiore.  Ultimamente ci muoviamo in un mercato sempre più competitivo, regolato da un numero inferiore di attori che però possiedono un potere sempre più ampio.  I dati mostrano che 9/10 dei maggiori distributori IAM europei sono stati coinvolti in fusioni, acquisizioni e consolidamenti negli ultimi cinque anni.

TRW – ‘True Original’

L’hashtag #OFFICINEORIGINALI rappresenta la fase successiva della nota campagna TRW ‘True Originals’, che stavolta si rivolge epressamente alle officine ed è strutturata su quattro punti chiave: Servizio Clienti, Marketing Digitale, Fornitura Ricambi e Successo Aziendale.  Questa campagna si fonda sul concetto che tutto ciò che riguarda il marchio TRW è “true original”; a partire dai prodotti con la qualità di Primo Impianto, alla progettazione e all’esperienza produttiva, fino al personale e perfino ai clienti – persone che condividono passioni e valori espressi non solo nel lavoro, ma anche nella vita privata.

La prima parte della campagna illustra le modalità tramite le quali le officine possono migliorare i servizi offerti, sottolineando quali situazioni influiscano sulle aspettative dei clienti, come:

68% dei clienti dichiara di aver cambiato officina a causa di un servizio ritenuto inadeguato (Accenture)

95% dei clienti insoddisfatti diffonde il passaparola in caso di esperienza negativa (Zendesk)

In preparazione al lancio di #OFFICINEORIGINALI, il sondaggio effettuato ha rivelato i fattori determinanti il gradimento della clientela: interazione col cliente – che dovrebbe poter restare aggiornato online grazie ad un sito “user friendly”; l’ambiente di officina e il lavoro svolto.  Potete trovare maggiori suggerimenti su come migliorare il rapporto col cliente cliccando qui www.trwaftermarket.com/original-workshops/it

#OFFICINEORIGINALI – nuova piattaforma online

Per valorizzare le officine aftermarket di tutto il mondo che condividono la stessa dedizione per l’eccellenza, e che portano alla loro attività idee originali e soluzioni innovative, TRW ha lanciato una nuova piattaforma online.  Si tratta di un centro informazioni che fornisce consigli utili, suggerimenti, blog, video e molto altro per aiutare gli installatori e i titolari di officine ad offrire un valido servizio, a lavorare in modo efficiente, a promuovere la propria professionalità e a costruire un’attività solida e di successo.

L’officina scelta per lanciare l’hub è AH Almeida di Bobedela, in Portogallo, un’attività familiare di successo da generazioni, condotta oggi da Rui Almeida.  Al fine di descrivere ulteriori interessanti realtà, TRW è alla ricerca di altri titolari che raccontino le loro storie di successo e desiderino far parte della campagna, come protagonisti di un breve filmato nel quale saranno intervistati e che verrà pubblicato sulla piattaforma. 

Per visitare #OFFICINEORIGINALI: https://www.trwaftermarket.com/original-workshops/it

Torna in alto

Autopromotec 2019

Scopri GM-Edu.it

Contatti Redazione

Il Giornale del Meccanico
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.