Menu

A+ A A-

Una scivolata compromette la gara di Krummenacher

Ieri Randy Krummenacher, il pilota del Bardahl Evan Bros.World SSP Team, ha ottenuto la quinta posizione nella Superpole2 ed oggi nel warm up, concluso al primo posto con il tempo di 1’54”422, ha continuato a lavorare assieme alla sua squadra per affinare l’assetto della sua Yamaha YZF-R6 in funzione della gara, che si è disputata in tarda mattinata.

Dopo un buona partenza, nel primo giro Krummencher transitava nel gruppo di testa, in ottava posizione. Nel secondo giro il pilota svizzeri stabiliva il momentaneo best lap della gara (1’55”002) e recuperava una posizione, ma purtroppo, nel corso del terzo giro, Randy era autore di una scivolata. Risalito prontamente in sella, il pilota del Bardahl Evan Bros.World SSP Team iniziava una furiosa rimonta che lo portava a chiudere la gara all’undicesimo posto, raccogliendo così cinque punti per la classifica del campionato che lo vede ora al terzo posto con 50 punti.
Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Supersport è fissato per il weekend del 20,21 e 22 Aprile al TT Circuit di Assen in Olanda. 

Randy Krummenacher: “In una stagione purtroppo qualche scivolata può succedere. Noi vogliamo vincere e quindi siamo sempre al limite e basta poco per oltrepassarlo. Oggi dopo la partenza non mi sentivo perfettamente a mio agio con la moto ed avevo qualche problema alla frizione. Ero comunque nel gruppo dei primi e la situazione era sotto controllo, quando improvvisamente la moto ha perso aderenza all’anteriore e sono caduto. Il lato positivo è che, una volta risalito in sella, ho girato su tempi più bassi rispetto a quelli dei primi ed alla fine sono riuscito a conquistare 5 punti che sono utili per la classifica, dove sono ancora terzo. Dobbiamo fare tesoro di quanto è successo oggi e continuare a lavorare per non commettere quei piccoli errori che possono fare la differenza. Per fortuna c’è subito Assen e quindi abbiamo la possibilità di rifarci. Grazie al mio team per il lavoro svolto qui ad Aragon e a tutti i miei sponsor”.

Campionato mondiale Supersport— Motorland Aragon – Alcaniz - Spagna
Gara : 1) Cortese (Yamaha) – 2) Caricasulo (Yamaha) – 3) Cluzel (Yamaha) - 4) Mahias (Yamaha) – 5) Smith (Honda) – 6) Stapleford (Triumph) …… 11) Krummenacher (Yamaha) 

Classifica del mondiale Supersport: 1) Mahias 58 – 2) Cortese 54 – 3) Krummenacher 50 – 4) Caricasulo 49 – 5) Stapleford 27

Torna in alto

Autopromotec 2017

Speciale Motor Show

Contatti Redazione

Il Giornale del Meccanico
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.