Menu

A+ A A-

Grande successo per Duessegi ad Autopromotec

Duessegi Editore ha organizzato per i propri clienti e partner una serie di attività atte ad avvicinare sempre di più gli attori della filiera alle proprie attività.

Tra gli elementi chiave di Autopromotec c’è la formazione, che quest’anno ha visto svolgersi la terza edizione del Gran Prix dei Giovani Autoriparatori. Anche quest’anno nell’ambito della rassegna bolognese si sono sfidati gli studenti del Programma GM-Edu organizzato da Duessegi Editore. Si tratta di un progetto che punta alla formazione e al raccordo scuola-lavoro e vede il coinvolgimento di 33.000 studenti delle scuole tecnico-professionali a livello nazionale. All’evento dedicato al Programma, il 23 maggio, hanno partecipato quasi mille studenti arrivati da tutta Italia, che hanno seguito con interesse gli interventi dei relatori e lo svolgimento della competizione che ha visto impegnati 34 studenti di 17 scuole tra prove teoriche e pratiche effettuate nella maxi officina allestita dalla rivista “ioCarrozziere”. Il vincitore della gara è stato Matteo Lazzarini dell’IPSIA Birago di Torino. Valore aggiunto del programma è quello di portare nelle scuole, a titolo gratuito, i formatori di 39 aziende leader nel settore aftermarket. I ragazzi, le aziende e i formatori sono stati premiati nella Pegaso Room da Giancarlo Fisichella e Rachele Risaliti, Miss Italia.

L’edizione di quest’anno di Autopromotec ha visto un importante debutto: si è svolta infatti nel corso della rassegna bolognese la prima edizione del Grand Prix della Carrozzeria, voluta e organizzata dalla rivista “ioCarrozziere”. La competizione, soltasi venerdì 24 maggio in Area Officine al padiglione 29, ha visto la partecipazione entusiasta di una trentina di operatori del settore impegnati nelle prove di accettazione, lucidatura e ADAS. Ad aggiudicarsi gli ambiti premi, Anna Bachiorri della Carrozzeria Chianella per la prova di accettazione, Mauro Appendino della carrozzeria Granda Car Service per la lucidatura e Diego Piccioni della carrozzeria Piacenti per gli ADAS. Una menzione speciale è stata voluta dai giudici per Ginevra Canu della carrozzeria 3T per l’impegno profuso nella prova di lucidatura e per la passione manifestata per questo lavoro.
Sabato 25 maggio in Area Officine (padiglione 29) si è svolta la terza edizione del Grand Prix dei network e degli autoriparatori indipendenti. La competizione, organizzata da “Il giornale del meccanico”, prevedeva prove di accettazione e prerevisione, misurazione meccanica, elettronica e ADAS. Hanno partecipato ben sessantaquattro officine divise in otto squadre che hanno svolto a turni le prove assegnate. Le varie operazioni si sono svolte sotto l’attenta supervisione dei giudici di Aitec, GPS Motori, Quattroruote Professional e Dekra Revisioni, coadiuvati da Simone Guidi, che hanno sottolineato, alla fine delle prove, l’alto livello di professionalità dei partecipanti. È stata un’attività che ha visto il coinvolgimento anche dei visitatori della fiera, che hanno assistito alla gara con partecipazione e interesse.
Torna in alto

Autopromotec 2019

Scopri GM-Edu.it

Contatti Redazione

Il Giornale del Meccanico
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.